Camera dei Lord: sì a unione doganale e mercato unico

inclinazioni straniere

Legal Breakfast

A meno di un anno di distanza dal realizzarsi della Brexit, che avverrà a fine marzo 2019, vanno avanti i negoziati tra Regno Unito e Unione Europa e restano ancora molti aspetti da chiarire.

Uno di quelli più controversi e rimessi in discussione in questi giorni riguarda il futuro dei traffici commerciali fra il Regno Unito e l’UE e la permanenza della prima nell’ambito del mercato unico e dell’unione doganale.

L’unione doganale serve a favorire gli scambi e la circolazione delle merci tra gli Stati che ne fanno parte, con l’eliminazione di dazi doganali alle frontiere interne dell’unione, l’esistenza di una tariffa comune per i Paesi terzi e la possibilità di far fronte comune nella stipula di nuovi accordi commerciali con l’estero.

Per venire incontro ai più moderati, la soluzione di compromesso proposta tempo fa dalla premier inglese Theresa May è stata quella di confermare l’uscita del Paese dall’Unione Europea, dal mercato comune…

View original post 377 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...